News bolletteitalia

 

14 03 2016

Con la bolletta  della luce del mese di luglio di qualsiasi Compagnia elettrica  troveremo anche le prime sei rate del canone rai 2016 .
C’è la certezza che chi abbia più bollette luce per diverse abitazioni se lo vedrà addebitato più volte.
Ma il canone va pagato una sola volta anche se si possiedono più apparecchi tv ,  e ciò vale  anche se le bollette sono intestate a diversi componenti della stessa famiglia!
Chi ha attivato il rid bancario,  si vedrà prelevate le somme direttamente in Banca!
Utenza luce  uguale canone rai !!!!.
Per evitare che ciò accada- per pagare solo  quanto dovuto realmente- o per non pagare nei casi
previsti è necessario attivare una speciale procedura per tempo! Presso i nostri uffici puoi farlo!
E’ necessario  farlo subito prima che vengano stampate le bollette del mese di luglio!
Attenti   pagare   senza aver mai pagato  anche se prima non possedevi  una TV significa autodenunciarsi  e quindi  vedersi recapitare Cartelle per circa 2000/00 per gli ultimi dieci anni.
Il nostro team è a vostra disposizione   per attivare la procedura  che permette nei casi previsti
Di essere esentati .
Non esitate a contattarci   presso la nostra sede in via Mattana 32 a Mazara del Vallo o telefonicamente  09231855012( portate tutte le bollette luce ) e gli estremi del c/c su cui avete le rid- documento  e codice fiscale


       

16/03/2016

Società recupero credito sempre più sorprusi

Fate molta attenzione ai comportamenti  delle società di recupero crediti quasi sempre sono atti illegittimi
telefonate agli orari più inopportuni con toni importuni e spesso maleducati,  messaggi sul telefonino che promettono “a breve” la visita di un incaricato per riscuotere un credito,  lettere scritte in modo tale da intimorire il consumatore con indebite intimazioni a pagare pena il ricorso a sedicenti “Autorità Giudiziaria”, se ne inventano di tutti colori.
Nel campo del recupero crediti sono vietate tutte le prassi che siano invasive, lesive del diritto alla riservatezza e della dignità personale  la normativa vigente obbliga con  riguardo ai contenziosi in materia di telefonia (ma anche di TV commerciali a pagamento come Sky o RTI Mediaset Premium), prima di adire le vie legali  il  tentativo una conciliazione con la controparte (legge n. 249/1997): in mancanza della quale, le società di recupero crediti non hanno titolo per rivolgersi direttamente al consumatore e tentare il recupero del presunto credito”.
Ll’unica persona autorizzata a presentarsi al domicilio privato per riscuotere soldi è l’ufficiale giudiziario munito di uno specifico titolo esecutivo cioè un provvedimento firmato da un giudice. Questo tipo  di  comportamenti da parte delle società di recupero crediti non solo sono illegittimi, ma potrebbero anche integrare dei veri e propri illeciti penali quali i reati di molestia, minaccia o addirittura estorsione. .
Se non avete pagato una fattura da voi contestata e non è stato effettuato il tentativo obbligatorio di conciliazione, le comunicazioni scritte delle società di recupero crediti per posta raccomandate  e-mail e sms non hanno giuridicamente valore: raccomandiamo di archiviarle come prova dell’illegittimità del comportamento ma di non dare loro alcun seguito.  
In caso  di  problemi di questa natura  noi siamo a vs disposizione  per risolvere definitivamente il problema non esitate a contattarci   presso la nostra sede in via Mattana 32 a Mazara del Vallo o telefonicamente  0923 1855012

 

 

 

<<<<<<<<<<<<<<<<<indietro --------- avanti>>>>>>>>>>>>>>>>>>>